Guai a voi, anime prave! (Bye Bye Mario)

Amiche e amici, il caldo africano ci soffoca; Caronte, questo traghettatore di anime infernali, non ci da tregua. In altri tempi si sarebbero susseguiti appelli agli anziani ad a) non uscire di casa nelle ore più calde b) idratarsi ovvero bere tanto c) se proprio si deve uscire andare nei luoghi freschi come i supermercati, dove si può spendere anche parte della pensione e far girare l’economia. I miei nonni al pomeriggio avevano l’abitudine di fare un pisolino ed in quanto a bere, magari non proprio acqua, specialmente mio nonno non si faceva pregare. I supermercati a quei tempi ancora non esistevano, che bei tempi. Comunque gli appelli di quest’anno sono gli stessi, tranne quello di andare al supermercato che come si sa è un luogo privilegiato di contagio. Sinceramente io l’obbligo di indossare la mascherina nei supermercati l’avrei tenuto; personalmente la indosso lo stesso però mi accorgo ormai di far parte di una minoranza. Eppure il Covid c’è ancora anzi devo dire che in questi ultimi tempi conosco più gente contagiata di quando c’era l’allarme rosso. Però fortunatamente con sintomi abbastanza blandi, anche se i numeri dei morti, a voler dargli credito, sono ancora molto alti.

Queste giustamente del supermercato se ne fregano

E’  quindi con una certa dose di ottimismo o fatalismo che si parte per le ferie, pronti a tuffarsi nella calca: ma è esattamente quello che farò tra qualche giorno, nella bella Sardegna. Dove, credo lo sappiate, in alcune spiagge c’è la prenotazione obbligatoria: così alla Pelosa, 3,50€ al giorno a persona, ma ne vale la pena. Tornerò, lo so già, bianco quasi come sono partito, perché starò sempre sotto l’ombrellone, per di più con indosso la maglietta e protezione solare 5; per gli spostamenti sto pensando di usare un parasole, ma non vorrei venir scambiato per una turista giapponese.

Non è elegante?

Non ti vergogni, direte, di pensare alle ferie con tutto quello che succede per il mondo? Avete ragione, amiche e amici, ma cambia forse qualcosa se non vado in ferie? Prendiamo la guerra in Ucraina. Proprio stamattina sentivo una dichiarazione di Borrell  (che il Signore lo abbia in gloria) che diceva che dobbiamo avere “pazienza strategica” perché la guerra non finirà in una settimana ne in un mese o due. Grazie al cavolo, se continuiamo a mandare armi… ma gli ucraini la sanno questa cosa? No, perché noi stiamo pagando caro il gas e più ancora lo pagheremo, ma quelli muoiono, così come i russi. I nostri media sono vergognosi, fanno sentire da quattro mesi una sola campana, tra l’altro si sono dimenticati di quando Biden “repeat the line” diceva che questa era una lotta tra democrazie e autocrazie: è risaputo che Erdogan e il principe saudita al quale siamo andati a leccare il didietro sono noti democratici… la più bella è quando dicono “secondo l’intelligence britannica…” perché, noi non abbiamo più nemmeno l’intelligence, dopo aver perso l’intelligenza? Vi rivelo una cosa, amiche e amici: le intelligence fanno anche controinformazione. Una domandina ogni tanto bisognerebbe farsela, specie se si è giornalisti… noi abbiamo un’oca giuliva che viene immancabilmente portata a vedere gli effetti dei bombardamenti, e tutto quello che sa dire è : cluster bomb? Se uno tira un missile di crociera Kalibr _ dal costo di qualche centinaio di migliaia di euro _ su un condominio non vi viene da chiedere perché? Se c’era per caso qualcosa che  non avrebbe dovuto esserci, perché gli obiettivi militari devono essere separati dai civili (perché in caso contrario si tratterebbe di un  crimine di guerra).  O ci si meraviglia che in guerra muoia gente? Eppure stiamo facendo di tutto per farla durare il più a lungo possibile… Oppure non viene da chiedere, sempre a questi giornalisti, come mai nonostante i russi abbiano lasciato l’isola dei serpenti ed è ormai assodato che le mine davanti al porto le hanno messe gli ucraini, le navi cariche di grano che dovevano sfamare i poveri negretti stanno ancora lì? O magari chiedersi gli effetti delle prossime sanzioni annunciate, come quelle dell’embargo all’oro russo, che in soldoni (nel vero senso della parola) vuol dire che chi ha in mano l’oro vedrà il prezzo salire vertiginosamente, ma chi dovrà fare un ponte o una corona ai denti la pagherà il doppio, anche se lo stipendio rimane uguale? Ma per fortuna io non sono un giornalista.

Perché continuate a fargli gli scherzi a Joe? Kamala, tu ne sai qualcosa?

Ma c’è da dire che ora l’attenzione è sviata su quello che farà Mario Draghi. Cadrà? Non cadrà? Confermerà le dimissioni? Non capisco tutta questa preoccupazione. Draghi, indubbiamente esperto banchiere ed economista, guida un governo di unità nazionale che doveva fare due cose: lotta al Covid e presentare i progetti per il Pnrr.  Per il Covid ha militarizzato la nazione, ha fatto vaccinare anche i sassi, ha messo i cittadini l’uno contro l’altro con il green pass criminalizzando chi, per sua convinzione, non ci si è assoggettato. Il Covid mi pare sia ancora qua; non è certo colpa sua ma direi che qualcosa non ha funzionato. A giudicare da tutte le balle che ci hanno propinato dovremmo avere un’immunità di gregge statosferica, e se il vaccino almeno protegge veramente da eventi gravi com’è che ancora ieri c’erano 120 morti? Anche qua: i giornalisti a che servono, a leggere le veline del ministro? Mentre per il Pnrr, quei famosi 200 miliardi (“guadagnati” dal governo precedente, ricordiamolo)  Draghi doveva fare in modo che i progetti per prendere i soldi fossero pronti; secondo lui erano pronti già a Natale, tant’è che avrebbe voluto fare il Presidente della Repubblica, allora com’è che adesso tutti si preoccupano? Anche qui, o ci hanno raccontato balle prima o ce le stanno raccontando adesso. Per me può andare senza rimpianti; trovo patetici e oserei dire eversivi gli appelli di sindaci e presidenti di regione perché rimanga, e apprezzo il neo-sindaco di Como che si è rifiutato di sottoscriverlo. Che i sindaci facciano i sindaci, che mi pare ne abbiano già abbastanza da fare nelle nostre città. E comunque, morto un papa se ne fa un altro… in Israele votano tre volte l’anno, e non muore nessuno (a parte i palestinesi).

Se c’è bisogno mandate una squillo! Ah no, volevo dire fate uno squillo.

Bene, amiche e amici, mi sono proprio sfogato, adesso posso partire leggero; vi lascio con una foto del Santuario della Madonna della Corona dove domenica l’altra ho guidato un gruppo di pellegrini, di nome e di fatto.

Fantastica, vero?

Buone vacanze a tutti, e a presto!

Non è proprio Sardegna ma ci assomiglia

52 pensieri su “Guai a voi, anime prave! (Bye Bye Mario)

    • Non mancherò! Ho rubato la maschera a mio figlio apposta! Ci sono spiagge troppo belle, anche se io dopo un po’ mi rompo. La prima e ultima volta che sono stato in Sardegna, tre anni fa, al primo bagno vedere i pesci colorati vicino la riva era uno spettacolo. A Rimini non vedevo nemmeno i piedi… 😂

      Piace a 1 persona

  1. L’embargo dell’oro! Ecco l’arma fine di mondo. L’hanno tenuta nascosta ed adesso fanno tremare il cremlino e noi con loro I consumatori occidentali dovranno affrontare obtorto collo questo spaventoso sacrificio. La prossima rubinetteria dovrò farmela in ottone cromato…
    Buone vacanze

    Piace a 1 persona

    • Ah, ah, sì, penitenziamo! Ma saranno normali quelli che lanciano queste ideone? 😆 Mi piacerebbe capire che danno pensano di fare alla Russia. Non glielo compriamo più noi, glielo compreranno gli arabi, che già adesso gli comprano il petrolio! Non è assurdo? Gli arabi che comprano il petrolio dalla Russia, e noi che chiediamo a loro di darcene un po’ di più! Chissà a tal proposito cosa dice l’intelligence britannica.

      "Mi piace"

    • Sì il santuario è davvero suggestivo. Noi siamo andati con il coro parrocchiale più amici e conoscenti, insomma un pullman, e abbiamo animato la messa. Poi siamo andati a pranzo, ovviamente… si stava bene, anche perché il ristorante era a 900 mt. … cerca su Google Madonna della Corona, è in Veneto, aggrappata al Monte Baldo . Quest’anno ricorrevano 500 anni dalla fondazione , e veniva concessa l’indulgenza plenaria (a chi la meritava, io non rientro nei parametri 😁). Buone vacanze anche a te!

      Piace a 1 persona

  2. di tutta questa situazione paradossale (come sempre quando c’è la politica Italiana di mezzo) la cosa che mi preoccupa di meno è la risalita del prezzo dell’oro 😊, ma tant’è 🤷‍♀️
    Buone vacanze nella splendida Sardegna, Gio’. 😉
    Scappo ché tra poco inizia la partita delle ragazze… incrociamo le dita (e speriamo che loro non incrocino le gambel
    un abbtacciozzo

    Piace a 1 persona

  3. Giò hai ben detto tutte urgenze . L’attesa è lunga e le speranze sono poche per me. Monte Baldo con Santuario molto bello , ci andai , ma è passato tanto tempo , i ricordi sfumano . L’indulgenza ? Hai accompagnato i pellegrini , chissà che non ti arrivi …
    Goditi la Sardegna, merita ! …Costa ma se si prenota in tempo, si riesce ad andare .
    Se ce la farò resterò almeno un mese … Un abbraccione 🤗

    Piace a 1 persona

    • Il santuario invita alla meditazione, è stata una bella giornata e come organizzatore ho ricevuto molti complimenti. Dovrò aprire un’agenzia di viaggio! Il mio prete all’indulgenza non ci crede, e nemmeno io, quando sarà ora vedremo che succede… 😉 Sì la Sardegna è abbastanza cara ma ho prenotato l’anno scorso ed ho sicuramente risparmiato. Farà parecchio caldo, resisteremo … poi andrò qualche giorno dai miei al paesello. Riposati e divertiti, ciao!

      Piace a 1 persona

    • Yes maybe (quite sure) that Europe is going to face up to hard times. I don’t undertand if all of this Is reversibile, fear not. A world again divided in blocks… and, meanwhile, people ukrainian and russian died, or were injured. I hope that our new government can act for promote peace.

      Piace a 1 persona

      • Well, peace will come, one way or the other. No war has lasted forever. The sanctions will surely remain for a long time. And probably Europe will not get any more gas and oil and grai from the Russian Federation. You will have to buy it elsewhere or do without, it possible. In my eyes, Italy and the rest of the EU countries would do so much better to side with the Russian Federation. It is a matter of survival.

        Piace a 2 people

        • Italy has a large production of grain, but I think Is not sufficient for our requirements. We export pasta all over the world… In my opinion, the question had to remain between Ukraine and Russia; should be resolved in diplomatic manner since 2014, and now it’s too late. In September I fear we are going to have problems; just now there are advertiding campaigns that invite people to not consume electric enercy, or reduce the consume. That could be a good thing, at the end, but companies need energy for sustain the production. Many companies that exported in Russia have problems. All this Is stupid, I agree.

          Piace a 1 persona

              • Well, Guido, I believe that other people also have clear ideas why Europe, including Italy, is in a deep crisis, but they are scared to tell the truth. The European Union is a sort of dictature. Only “politicial correct” comments will let you survive. All the other opinions are not allowed.

                It is noticeable that European leaders are leaving the sinking ship. In German: “Die Ratten verlassen das sinkende Schiff” (rats are leaving the sinking ship). First and foremost, Mister Boris Johnson of the United Kingdom. Signore Mario Draghi would like to follow, if only the Italian President would let him. But no! Poor Mario Draghi will go under … he will drown, as the Titanic is sinking.

                Piace a 1 persona

                • You write: “Well, Guido, I believe that other people also have clear ideas why Europe, including Italy, is in a deep crisis, but they are scared to tell the truth. The European Union is a sort of dictature. Only “politicial correct” comments will let you survive. All the other opinions are not allowed.”
                  AHHHHHHHHH! Sonora risata, you are funny! You are joking, I suppose.
                  Qui, la gente può scrivere e dire come e quando e quanto vuole , senza essere prelevata di notte e arrestata o “suicidata” e lei, Olivia, lo sa benissimo.
                  E qui chiudo, non mi considero così importante da permettermi un colloquio a tu per tu con un interlocutore (interlocutrice) di portata internazionale.
                  Auguri.

                  .

                  Piace a 1 persona

                  • Actually no, Guido, I was not joking, I was completely serious and meant what I said. But if you like to laugh, that is fine with me. As long as you laugh, you will remain healthy. All the best to you. Keep well. With friendly greetings from Moscow.

                    PS
                    I would like to write a final greeting to you in our beautiful Russian language, but it always disappears on all western blogs. Our lovely Russian language seems to be strongly disliked in the European Union. Well, at least Italy was generous enough to let the Russian soprano Anna Netrebko sing in one of your opera houses. Was it the Scala of Milano? I do not remember. She was blocked in Stuttgart, Naziland – and also at the Met in New York. The heart of western democracy. This is because Anna Netrebko loves President Putin. And I also love President Putin. All beautiful women are in love with Vladimir Vladimirovich. That is a fact!

                    Piace a 1 persona

                    • Good bye, auf Wiedersehen, прощай, до свидания – which means “until the next meeting”, because I am sure that I I will meet you again on Giorgio’s blog. Wasn’t that the supposedly last word you had to say or write? And here you are answering me again, on Giorgio’s blog. Actually, my comments were meant for Giorgio, not for you, since this is Giorgio’s blog, not yours. But never mind. I will have a little conversation with every polite Italian gentleman that happens to address me. До свидания, Гидо. Всего доброго.

                      Piace a 1 persona

                    • By the way, Guido:
                      I visited your blog and gave you a like on your latest article, out of pity for you. Almost nobody seems to visit your blog, it is not exactly popular, I must say. Are you scaring people away? Some sort of a scarecrow? So you keep haunting other people’s blogs, like this interesting blog of Giorgio. And you keep answering comments that are not meant for you. Poor old devil!

                      Piace a 1 persona

  4. Si sono nella provincia in cui sei nato. Sto molto con i 4 nipotini , un po’ di mare quando posso idem per il riposo .
    Si sta bene qui tra gli ulivi , il mare a est a due passi ,Loreto a ovest , basta che mi guardo intorno , il Conero poco più a nord , a poche miglia .
    Anche tu stai benone ,farà caldo e tu vai in acqua !!!
    Ciao

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...