Vita quotidiana al tempo del coronavirus (LXXXIX)

Venerdì 22 maggio

Devo ricredermi sull’addetto della Coop di ieri: oggi mia moglie non ha trovato l’alcool nemmeno all’Iper. Non sarà tutto un complotto per costringerci a comprare detergenti che costano dieci volte tanto?

Oggi durante la solita passeggiata mi sono guardato intorno con sguardo disincantato: il traffico è tornato quasi come ai bei tempi, i marciapiedi ricominciano ad essere pieni della solita robaccia a cui si aggiungono mascherine e guanti; ho pestato una cacca e sebbene porti fortuna non ero molto ben disposto verso l’animale che portava a spasso il cane.

Ho scoperto oggi che l’insalata scarola viene venduta in bouquet, come i mazzi di fiori delle spose. Se qualcuno sperava ancora che potessimo essere migliori, alla fine di questo pandemonio, questo è un altro piccolo segnale che così non sarà; la verdura viene ormai quasi tutta impacchettata e uno si chiede perché, dato che tutti dovrebbero indossare i guanti: è proprio quello il problema, e cioè che c’è gente che pensa che portarsi i guanti da casa salvi gli altri dal contagio: i guanti servono solo se si indossano nuovi all’ingresso e non ce li si toglie, ma se uno usa i suoi chissà cosa ci ha toccato… il bello è che all’ingresso dei supermercati i guanti li danno gratis obbligatoriamente, ma basta che il controllore si distragga un attimo e c’è sempre chi ci prova. Perché la gente non ci arriva, ignoranza o menefreghismo? Anche i negozi che mettoni i cartelli “qui si entra solo con mascherina e guanti” dicono una stupidaggine. Un guanto usato è un veicolo di trasmissione tanto quanto le mani…

Ad una nostra corista, infermiera, è stato fatto l’esame sierologico per vedere se ha gli anticorpi del Covid19. Glieli hanno trovati, vuol dire che l’ha avuto senza star male, una asintomatica insomma anche quando canta non è che sia proprio a posto, ma questa è un’altra storia; quello però che fa pensare è che in questi mesi ha lavorato senza interruzioni, non nei reparti infettivi ma con qualcuno è per forza di cose venuta in contatto: e come lei, quanti? Peraltro pare che marito e figli siano risultati negativi: hanno sempre mantenuto la distanza di sicurezza?

Stasera la finisco qua, amiche e amici, sono andato lungo e la scarola mi ha traumatizzato: stasera si preannunciano orecchiette salsiccia e patate, speriamo di riprenderci dal trauma…

 

lady-leaf-scarola-bouquet-piccola-az

Swarovski Sparkles In The 2013 Victoria's Secret Fashion Show

 

14 pensieri su “Vita quotidiana al tempo del coronavirus (LXXXIX)

  1. nessuna traccia di alcool anche dalle mie parti, neppure in farmacia, se ci si procura qualche ferita si va di tintura di iodio, per il resto vendono mezzo litro di gel sanificante a 8 euri la boccia….
    tra i bouquet di scarola e la mora sottostante penso che l’insalata non se la fili nessuno 🙂

    Piace a 2 people

  2. Ah però, che abitino!
    Ma le orecchiette, soprattutto, slurp… ❤

    L'infermiera contagiata i cui familiari sono negativi non è la sola, pare.
    E suoi guanti hai ragione, ma io leggendo quell'avviso darei per scontato che si parla di guanti intonsi. Certo, la mamma dei cretini sappiamo che sta sempre in reparto maternità, ma questo secondo me è un altro discorso.
    Io invece ho dovuto discutere (pacatamente) con un vigilante all'ingresso del super, qualche settimana fa, perché nonostante mi fossi messa un paio di guanti nuovi di zecca davanti a lui voleva lo stesso versarmici sopra il disinfettante. Che poi, per altro, sul lattice mica asciuga, così lo si spalma per bene in giro… e mi "spiegava" che, siccome avevo preso il cesto con le rotelle per il manico, e quello era sporco… ma sporco di che? Lo usano soltanto i clienti, gli stessi che lo pigliano dopo aver messo guanti o amuchina.
    Insomma, dopo mesi di emergenza sanitaria ancora non abbiamo imparato nemmeno a pulirci il… uh, ci siamo capiti.

    Piace a 1 persona

    • Ah, ah, allora tu sei una di quelle che pretende di entrare con i suoi guanti! Come mai non hai messo i loro, non ti sei fidata? Sul carrello l’ometto non ha tutti i torti, io per esempio quando lo prendo i guanti non ce li ho, perché sono dentro … insomma ti sei fatta riconoscere, adesso ti vorrà bene! 😁 Il cappellino è carino, vero?

      "Mi piace"

      • Semplicemente sono più aderenti e dunque comodi 😉
        Per il carrello, calcola che un sacco di gente ha il vizio di toccarsi la mascherina (al centro, non ai lati) per aggiustarsela… il povero carrello, con tutto che qualcosa le persone alla fine devono toccare per forza, di colpe ne ha poche…

        … bellissimo il cappellino.
        Proprio quello guardavo 😀

        Piace a 1 persona

  3. Superata la mozza-fiato del fondo, risalendo… mica male il bouquet dell’insalata! Siamo alla vignetta! Poi mi ha colpito il caso dell’infermiera-corista. Chi ci capisce più niente?
    Quanto all’alcool e il resto… la mamma dei cretini è sempre incinta, ma quella dei farabutti non è certo da meno!
    Allegria, a domani.

    Piace a 1 persona

    • Davvero non si capisce più niente, poco fa leggevo di un virologo contrario alle mascherine (tranne medici e infermieri e infetti) perché ricettacoli possibili di germi, ma se non sappiamo ancora in quanti l’hanno preso ‘sto virus? Quanti ce ne saranno come l’infermiera? Quanto ci manca per essere un gregge immune?

      Piace a 1 persona

      • Ma infatti è proprio questo il mio timore, quanti sono i portatori sani insospettati tra di noi? A cominciare da me stesso, eh!
        In ogni caso, penso proprio che questa fase 2 sia la più insidiosa. Si respira una sopravvenuta ventata di libertà mentre i dati, proprio per Milano, non la giustificano. I quali dati poi si sa che sono parziali e che quelli reali sono senz’altro superiori in quanto sfuggono e non rilevati.

        Piace a 2 people

        • Ormai è assodato che metà dei contagi e dei morti sono in Lombardia… se si dovrà rifare una zona rossa si sa già quale sarà… i dati veri poi sono molti di più, dopo l’Istat ora lo dice anche l’Inps ma basta farsi due conti… io prima di andare a trovare i miei mi sa che mi farò fare il test, che se aspetto la Regione …

          Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...