Foulard da uomo?

Dal blog lassassinoilmaggiordomo della deliziosa ma letale Mrs. White sono stato informato che potrebbe diffondersi la pericolosa moda del foulard per uomo. Il fazzoletto, insomma, che con tanta grazia indossava Audrey Hepburn in Vacanze Romane, e con il quale le nostre nonne si coprivano il capo in chiesa.

A proposito di nonne le ricerche fatte mi hanno portato a scoprire che l’accessorio in questione si chiamerebbe non a caso babushka, cosa che me lo renderebbe simpatico se non fosse che si tratta di un chiaro segnale della fine del mondo così come lo conosciamo.

Personalmente ho potuto apprezzare l’utilità del fazzolettone in una abbastanza recente vacanza in cui il sole picchiava e mi trovavo a corto di cappelli (e capelli): allego prova fotografica con la quale mi riservo di richiedere a questi stilisti il diritto d’autore.

WP_20160424_14_19_09_Pro

41 pensieri su “Foulard da uomo?

    • Ah ah no non mi scapperà detta nessuna cattiveria… 😁 la bandana effettivamente e’ tipica dei pirati (l’indimenticabile Pantani!), magari a fiorellini un po’ meno… pensandoci bene anche mr. B. era un bel filibustiere! Non si può negare che riparino dal vento in casi di emergenza… a me però oltre che far ridere mettono anche un po’ tristezza, mi viene in mente la ritirata di Russia con quei poveri soldati che si coprivano come potevano con quello che trovavano… per gli uomini allora vedo più indicati quei bei turbanti da beduino! 😉

      Piace a 1 persona

  1. Uno dei motivi (il principale?) per cui passavo dal tuo blog era la ricorrente cornice di visioni… generose. Prima guardavo le figure, poi leggevo il post. Salvo tornare a centellinare le figure. Ma qui! Quale decadenza! Queste sono immagini da offesa del Comune Senso del Pudore.
    Quelle tue cui alludo, saranno state donne-oggetto, e vabbeh… è così grave essere appassionati di oggettistica? Torna ai vecchi tempi, il mio è più di un invito, è supplica, anche per il tuo di bene, non ti credere.

    Piace a 2 people

  2. Tutto dipende da cosa si sta facendo e, soprattutto, da quanto si è pagato il fazzoletto.
    Di base il costo è un ottimo indizio sulla scala della stronzità, ma se paghi un fazzoletto una settantina d’euro beh, non solo lo vuoi usare sempre per ammortizzare i costi, ma pretendi pure che cucini o almeno rifaccia il letto.
    Potrei citare Marx in questo caso, sul perdere il filo del discorso, ma non so piú perché avrei potuto farlo.

    Piace a 2 people

  3. La nonchalance, la dignità!
    Ero già pronta con il ghignetto, e invece mi proponi un’immagine di repertorio che dimostra, anche con un filino di autocompiacimento (la tazza portata alle labbra con naturale baldanza, lo sguardo vittorioso rivolto verso l’infinito e non, tremebondo, verso l’occhio spietato dell’obiettivo) cosa significhi fare proprio un capo.
    Il foulard ti appartiene, mon ami, e non ci sono santi. Che si scateni Girifalchi.

    Piace a 1 persona

  4. P.s.: la nonna del mio consort… ops, volevo dire, del mio dirimpettaio, compie 105 anni a maggio e porta il foulard legato dietro, come fai tu. So che la tua non è stata una scelta casuale, ma un mirato tributo all’immortalità della moda, della bellezza e, soprattutto, della nonna. Merci.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...