nella mia grande e ineguagliabile saggezza…

Ma davvero l’ha detto (o meglio, scritto su twitter)? Non mi pare possibile, anche se ormai poche cose mi stupiscono.

No, ho il dubbio perché una volta gente così, che si credeva Napoleone e si aggirava con lo scolapasta in testa veniva portato con la camicia di forza al manicomio, non penso che qualcuno gli avrebbe affidato la valigetta nucleare con i codici di lancio.

Posso sbagliare, eh!

Per il poco che vale, solidarietà agli uomini e donne del Kurdistan Siriano; un popolo fiero che ha combattuto eroicamente e infine vittoriosamente contro i tagliagole dell’Isis e come ricompensa viene tradito vergognosamente da un tizio con lo scolapasta in testa che non si crede Napoleone, ma addirittura dio: degno rappresentante del popolo di pazzi che lo ha eletto.

08desk1-riapertura-rojava-curdirojava

 

 

 

 

 

10 pensieri su “nella mia grande e ineguagliabile saggezza…

  1. Come sono d’accordo, amico mio!
    E qui mi ricollego al tuo precedente post, sulla scheda elettorale concessa ma a punti e previo esame. Infatti, quel tale col colapasta in testa fosse l’unico “democraticamente” eletto!… ma non è che il capofila di un drappello e degna compagnia, dal Brasile all’altra testa giallo-paglia in Gran Bretagna, con Russia, Turchia e Siria in buona compagnia… Tralascio il protagonista numero Uno del teatro nostro nazionale, così veloce a cambiare costume (pardon, felpa) tra un atto e l’altro.
    Ci sarebbe da divertirsi e come mi divertirei, se però fossi a non meno di quei circa 40 chilometri più in là, metti fosse a Chiasso, e con residenza e passaporto svizzero.

    Piace a 5 people

    • Caro Guido, che dire, viviamo nell’epoca degli ossimori, le “democrazie autoritarie”… discutevamo di ecologia, e non siamo fuori tema: qui si tratta di ecologia integrale, e come si combatte contro il riscaldamento globale bisogna combattere contro la prepotenza, l’arroganza, l’ignoranza, la protervia… questo ennesimo sfoggio di cinismo e’ intollerabile, e spero che anche in America si diano una svegliata, ma ci credo poco. Io dalla Svizzera sono a due passi, ma non mi divertirei lo stesso, temo.

      Piace a 2 people

  2. Ironia della sorte? i più valorosi e fieri combattenti contro l’Isis in Siria e Iraq, quel famigerato califfato del terrore da tutti aborrito, vengono abbandonati nelle mani di uno dei finanziatori ed armatore, nonchè sostenitore dei sicari dell’Isis. Da non crederci. Ma la storia è piena di nefandezze simili. Solo che questa è ancora più infame. Nemmeno l’arresto della polizia indiana, che tanto aveva aiutato i lunghi coltelli, operato dalle giacche azzurre alla resa di Geronimo, riesce a superare questa immane carognata amercana contro i curdi.
    Al prossimo attentato che dovesse verificarsi in Europa, potremo soltanto guardarci allo specchio e sputarci in faccia. Dal momento che i turchi avranno liberato migliaia di foreign fighters che potranno tranquillamente tornare a delinquere nei loro paesi europei, con suprema gioia di sovranisti, razzisti ed affini che potranno fare un bel monumento a Trump e a Erdogan…

    Piace a 2 people

    • Da non crederci davvero, eppure è così… io penso che ormai l’Europa debba rapportarsi con gli Stati Uniti non più nei termini di amici e alleati, ma di rivali se non addirittura di nemici; perché tutti i loro interventi e tutte le loro decisioni hanno ormai risvolti esclusivamente negativi per il nostro continente e per il mondo tout court. Loro si fanno esclusivamente i loro interessi, fregandosene di tutto e tutti, ambiente, inquinamento, rapporti civili, rispetto dei patti… e allora forse embarghi e dazi e’ ora di metterli a loro…

      Piace a 3 people

    • E’ proprio vero che la realtà supera spesso la fantasia… un linguaggio così e’ davvero da psichiatria, e l’azione e’ una vergogna assoluta, un tradimento della peggior specie… e quelli sono quelli che erano andati ad “esportare democrazia” in Iraq perché Saddam gassava i curdi! Si vede proprio quanto gli importa dei curdi, da qualsiasi parte si trovino…

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...