Altro che tempi bui!

Amici cari, come si fa a dire che il mondo è brutto quando accadono fatti come questi?

  • Durante il banchetto nuziale, vicino Abbiategrasso, gli sposini si sono azzuffati con i cognati per un apprezzamento poco simpatico del cognato sul vestito della sposa. Apriti cielo! Botte e cognati portati al pronto soccorso: che goduria! Peccato non essere stato tra gli invitati. Si prevedono bis per le feste di Pasqua, Natale e compleanni vari.
  • Una ragazza francese si è tuffata nuda nella fontana dell’Apple Store in piazzetta Liberty, a Milano: “non pensavo fosse vietato, in Italia”, si è giustificata, rivelando così una grande considerazione della nostra apertura mentale. E pensare che qualcuno ci considera dei bigotti!
  • Ho visto solo oggi purtroppo le foto della ragazza che a Madrid, durante la finale della Champions League, ha fatto invasione di campo correndo in costume da bagno e scarpe da tennis. Per il poco che ho visto della partita, il suo spettacolo è stato senz’altro migliore di quello che hanno offerto le due squadre: la coppa (ben meritata) l’avrebbero dovuta assegnare a lei!

Enjoy!

reggio-emilia-sposa-abbandonata

 

Annunci

8 pensieri su “Altro che tempi bui!

    • Peccato, l’altra sera dopo il rigore al Liverpool (dopo venti secondi! Partita rovinata) ho girato su Rai Movie dove facevano Divorzio all’italiana, con Mastroianni… eccelso. Chissà se i due sposini seguiranno le sue orme? L’invasione c’è stata al diciassettesimo… troppo tardi! Sulla ragazza… a me quella fontana non piace assolutamente, quindi ben vengano francesi ma anche di altre nazionalità che la usino come bidet. Apple Store un par di…

      Piace a 1 persona

      • Ti dirò che un quesito che mi pongo sempre più frequente è: il mondo sta impazzendo o sono obsoleti i miei riferimenti che conscio o inconsciamente determinano i miei giudizi?
        Una prima superficiale constatazione è che certe follie avvengono in genere qui in Occidente – dove ci sono fame, stragi e guerre, la gente mi sembra… molto più seria. (Scusa la battuta 🙂 )
        Forse, qui dove qualcuno (che fa parte della follia nostra quotidiana) ha proclamato che «La povertà è sconfitta», complice la tecnologia che fa ragliare anche gli asini e li porta alla ribalta – ci si può permettere esibizioni quali quelle da te descritte. (Hai omesso peraltro la barzelletta delle T-shirt rubate a La Rinascente… che poi è una delle tante che ogni giorno emergono. Impossibile racchiuderle tutte in un post, certo)

        Piace a 1 persona

        • Siamo obsoleti, questo è un fatto… la vicenda Carta (vera o montata che sia) non mi ha messo allegria, ma tristezza… chi si ricordava di Carta? Ai “nostri” tempi c’erano le meteore, ma non un usa e getta come ora… I vari talent () show sfornano ogni anno volti nuovi, anche bravi ma che vengono bruciati nel giro di una stagione… poi, come diceva non ricordo chi: ma il vero furto non sono le 6 magliette a 1200 euro? E comunque una vicenda davvero squallida, adeguata a tempi squallidi come quelli che viviamo.

          Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...