Sole ed Aria

Ospito la poesia di un amico, appassionato di Baudelaire ed autore di un libro su Antonio Pigafetta, nonché discreto pianista ed ahimé ingegnere (non informatico per fortuna). Mi sembra che un pò di Baudelaire ne risenta, e la riassumerei in “vanità, vanità, tutto quanto è vanità”.  

Sole ed Aria
La vita è un respiro, in una giornata di sole e di aria fresca, che ti gonfia il petto e l’anima; quando il pensiero, libero e vivace, sovrasta orgoglioso l’orizzonte e trova sicuro compiacimento nell’amore di cui è colmo.
Vengano le ambizioni e la ricerca del successo. Si attui la soddisfazione nel plasmare il creato. Si aneli all’incessante futuro. Effimere chimere.
Ma è solo la pura e feconda consapevolezza che dal sovrannaturale e dagli affini cari giunge copioso il fiotto di bene, dell’amore frutto squisito, a riempire di luce il sole e a rinfrescare la sfavillante aria.

 

Annunci

24 pensieri su “Sole ed Aria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...