Crapa pelada

Questa l’ha scritta un mio amico tempo fa, mi pare attuale e la ripropongo così com’è.

Teste rasate
(un elmetto di carne)
Teste senza cappello
(quello del nonno fatica ad entrare)
Teste senza cervello
(vuoti a perdere)
Teste pelate
(e questo sarebbe il meno)
Teste per piantar chiodi
(utili in certi frangenti)
Teste come arieti medievali
(entrano senza bussare)
Teste ripiene di sugna
(chissà se ci si ungono ancora gli scarpini)
Teste lisciate
(col fazzoletto nero)
Teste a palla di biliardo
(lucide, ma solo fuori)
Teste con bisogno di capo
(che un capo deve avere le palle)
Teste ignoranti
(che approfittano
delle strizzate d’occhio dei benpensanti)
Teste che difendono la purezza
(di una razza dai mille incroci)
Teste di pelle bianca
(caucasica)
Teste cristiane
(ma  Gesù non credo sarebbe d’accordo)
Teste di morto
(ma con meno dignità)

Chi ha più testa la usi
Che il nemico non sono i poveri
Ma chi li fa poveri
Se non capite questo
Sbatterete la testa contro il muro
Che l’uomo non va avanti a testate
Ma con quello che c’è dentro le teste

 

61QQrmKff6L._SS500

Annunci

25 pensieri su “Crapa pelada

        • Davvero? Non bastava lo spazio che hanno avuto qua… in questi casi non si sa mai se pubblicizzare sia una buona o una cattiva idea… gli emulatori sono sempre in agguato. L’azione è stata chiaramente dimostrativa, del resto non c’è stato nessun tentativo di resistenza (e come avrebbe potuto esserci?)… Spero che Minniti catechizzi adeguatamente i prefetti per stroncare sul nascere queste “manifestazioni”… che hanno goduto di un pò troppa indulgenza, per non dire compiacenza, finora…

          Mi piace

          • Io sono un un inguaribile “scettico “anche l eccesso di enfasi su avvenimenti simili (in Africa ) sospetto le strumentalizzazioni. Macron nella sua visita Africana è stato contestato (in Burkina )al grido “l Africa agli africani. ….i

            Piace a 1 persona

            • Mi hanno colpito della tourneé di Macron un paio di cose… la sconfessione dell’avventura contro Gheddafi (era ora, anche se serve a poco), quello che ha detto sul fatto che la Francia non ha più una politica africana (credo intendesse colonialista, anche se non ci credo molto per la verità), e l’invito a considerare cosa fare del franco CFA (che può essere un vincolo troppo forte per certi paesi)… l’Africa agli africani è un bello slogan, ma al momento credo che la collaborazione sia indispensabile, anche dal punto di vista della sicurezza sulla quale la Francia (interessata, certamente) fa un grosso lavoro… certo che se finalmente gli africani riuscissero a trovare forme di rappresentanza politiche comuni, avrebbero molta più forza. Ma ci vogliono grandi visioni e anche grandi personalità per portarle avanti, non so se al momento ce ne siano… (mica solo in Africa, del resto…) cordiali saluti

              Piace a 1 persona

              • Macron prende atto che la Francia non è una opzione superpotenza! per i nostri cugini,è terribile. Macron ha cercato di mettere assieme una coalizione antiterrorismo G5Sahel,con enormi difficoltà. Il Franco CFA è un onere per i paesi del West Africa (ma li ha anche difesi )una piccola nota, il franco “coloniale “è stato “creato “sotto l egida di. ..Goering! ! pensi un po ‘!…..saluti, sempre gradevole discutere assieme.

                Piace a 2 people

    • Probabilmente queste teste in questi giorni erano un pò invidiose del gran parlare di testate nucleari. Dei bei testoni, tra l’altro. Una volta quando uno non capiva le cose gli si diceva: “sei un testone!”, mi pare anche questo il caso…

      Piace a 1 persona

        • In Florence c’è una scena in cui appare calva, ormai morente, vinta dalla sifilide e dalla cattiveria di chi non capisce la grandezza del suo sogno, di cui la sua arte non è all’altezza… Meryl Streep è un gigante… Halle Berry non è proprio malaccio, tra l’altro ha vinto anche un Oscar, certo ai livelli della Streep è difficile arrivare per chiunque…

          Mi piace

          • Meryl sarebbe una grande calva tettuta. Anche un grande cavalier Rana. Meryl potrebbe essere chiunque, anche uno skinhead. E qui mi viene in mente American history x e quel genio di Ed Norton nella parte dello skinhead. Da oscar, come sempre. Ma ho divagato.

            Piace a 1 persona

            • Purtroppo il giorno che quel film l’hanno dato al cineforum io ero al ballo ottocentesco e me lo sono perso… mi sono letto ora la trama e mi pare meritevole, quindi lo vedrò anche se forse avrò bisogno di qualche additivo chimico o almeno alcolico. Per la produzione de La calva tettuta comunque pensavo a Christian De Sica e Mariagrazia Cucinotta, da far uscire a Santo Stefano, a lui darei una parte da simpatico gaglioffo, lei deve solo fare se stessa ma senza capelli.

              Mi piace

  1. Bellissima e attualissima!
    Mi dispiace solo per la sugna… Poveretta cos’ha fatto di male per finire in quelle zucche? Son convinto che il maiale tornerebbe a riprendersi la sua sugna pur di non stare dentro a quelle teste!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...